Matteo Salvini

La Lombardia è davvero tra le regioni «più vaccinate» d’Europa?

«La Lombardia è fra le regioni più vaccinate in Europa»

Pubblicato: 28 set 2021
Data origine: 26 set 2021
Macroarea questioni sociali

Il 26 settembre, ospite a Controcorrente su Rete 4, il segretario della Lega Matteo Salvini ha affermato che «la Lombardia è fra le regioni più vaccinate in Europa» (min: 11.53).

Come abbiamo verificato di recente, il 14 settembre la Lombardia è stata la prima regione in Italia a vaccinare completamente l’80 per cento della popolazione vaccinabile, ossia dai 12 anni di età in su.

Ma ha ragione Salvini quando dice che la Lombardia è fra le regioni più vaccinate del continente? Per verificarlo, in assenza di un database che raccolga i dati sulla vaccinazione di ciascuna regione europea, abbiamo confrontato i numeri della Lombardia con quelli delle regioni degli altri tre grandi Stati dell’Unione europea: Francia, Spagna e Germania. Con particolare attenzione per le regioni più popolose e più simili per numero di abitanti alla Lombardia.

Le regioni più popolose della Spagna sono più avanti della Lombardia

Per confrontare lo stato della campagna vaccinale tra la Lombardia e le regioni di Francia, Spagna e Germania si può fare riferimento al numero di prime dosi somministrate sul totale della popolazione. Questo dato è l’unico disponibile sia per la Lombardia e che per tutte le regioni francesi, spagnole e tedesche che prenderemo in considerazione.

Riguardo la somministrazione delle seconde dosi, le autorità dei diversi paesi forniscono infatti dati poco omogenei tra loro: Spagna e Germania considerano il totale della popolazione, la Francia solo della popolazione maggiorenne. Il leader della Lega non specifica comunque, quando parla di «regione più vaccinata», se si riferisce alle sole prime dosi o all’intero ciclo vaccinale. Anche per questo considereremo la somministrazione di almeno una dose di vaccino.

Dall’inizio della campagna vaccinale al 28 settembre, la Lombardia ha somministrato la prima dose di vaccino a quasi il 76 per cento della sua popolazione [1]. A livello italiano, solo la Toscana fa meglio della Lombardia per quanto riguarda le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino. Infatti, la Toscana ha già somministrato almeno uno dose a oltre il 76 per cento dei residenti.

Prima di confrontare i numeri sulla vaccinazione della Lombardia con le regioni spagnole, è necessario ricordare che, insieme a Portogallo e Irlanda, la Spagna il Paese europeo più avanti nella campagna di immunizzazione. Se, ad oggi, l’Italia ha vaccinato con ciclo completo quasi il 67 per cento della popolazione, la Spagna ha già vaccinato più del 70 per cento dei suoi cittadini.

Confrontando dunque il dato delle prime dosi somministrate dalla Lombardia con quello delle regioni spagnole, possiamo notare che al 28 settembre, quindici regioni spagnole superano [2] la percentuale di prime dosi somministrate della Lombardia. Più nello specifico, è utile mettere a confronto i numeri della Lombardia con quelli delle regioni spagnole più popolose come l’Andalusia, la comunità di Madrid e la Catalogna. L’Andalusia, con una popolazione di quasi nove milioni di abitanti, ha già somministrato almeno una dose di vaccino all’80 per cento della popolazione. Leggermente più indietro la comunità di Madrid, che ha quasi raggiunto il 78 per cento. Mentre La Lombardia supera la comunità Valenciana, che ha somministrato la prima dose al 75 per cento della popolazione.

Grafico 1. Somministrazione delle prime dosi nelle regioni spagnole sul totale della popolazione al 28 settembre 2021 – Fonte: Ministero della Salute spagnolo

La Lombardia fa meglio di tutte le grandi regioni francesi e tedesche

Se confrontiamo i numeri della vaccinazione della Lombardia con quelli della regioni francesi e con quelli dei lander tedeschi, il discorso cambia. Infatti, in generale, per quanto riguarda l’avanzamento della campagna vaccinale, la Francia è allo stesso punto dell’Italia, avendo somministrato almeno la prima dose di vaccino al 78 per cento della popolazione e la seconda al 67 per cento. La Germania è invece più indietro dell’Italia, dato che i tedeschi con almeno la prima dose di vaccino sono meno del 70 per cento.

Analizzando il numero di prime dosi somministrate dalle regioni francesi, secondo i dati più aggiornati del 26 settembre, solo quattro regioni francesi registravano percentuali di prime dosi più alte rispetto al 76 per cento della Lombardia [3]. Queste sono la Bretagna, la Normandia, la Nuova Aquitania e i Paesi della Loira. Tuttavia, l’Ile-de-France, la regione più popolosa della Francia con più di 12 milioni di abitanti, è più indietro nella somministrazione delle prime dosi di vaccino rispetto alla Lombardia.

Grafico 2. Popolazione con almeno una dose di vaccino nelle regioni della Francia al 26 settembre – Fonte: Covidtracker.fr

Infine, se si guarda ai Länder, gli Stati federali tedeschi, la Lombardia viene superata solo dalla regione di Brema – che ha somministrato almeno la prima dose di vaccino a quasi il 79 per cento della popolazione –, ma è avanti rispetto a tutti gli Stati federali più popolosi come le regioni di Amburgo e Berlino, tenendo conto che questi stati non arrivano ai 5 milioni di abitanti e sono quindi lontani dai quasi 10 milioni di residenti della Lombardia .

Grafico 3. Somministrazione delle prime dosi nei Länder tedeschi sul totale della popolazione al 28 settembre 2021 – Fonte: Ministero della Salute tedesco

Il verdetto

Il 26 settembre, ospite del programma di Rete 4 Controcorrente, il leader della Lega Matteo Salvini ha detto che la Lombardia è fra le regioni più vaccinate d’Europa.

Come abbiamo verificato, la Lombardia ha vaccinato con almeno una dose il 76 per cento della sua popolazione ed è superata da 15 regioni spagnole, quattro regioni francesi e un Länder tedesco. Tuttavia, è necessario tenere conto che la Spagna è in generale più avanti nella campagna vaccinale rispetto all’Italia. In più, per quanto riguarda il numero di cittadini con almeno una dose di vaccino, le regioni spagnole più grandi come Andalusia, comunità di Madrid e Catalogna registrano percentuali di poco superiori alla Lombardia.

Per quanto riguarda invece il confronto con Francia e Germania, la Lombardia è viene superata da quattro regioni francesi e una regione tedesca. In generale però, la Lombardia supera il confronto che le regioni più popolose sia della Francia che della Germania, come l’Ile-de-France, Berlino e Amburgo.

Dunque, dire come fa il leader della Lega che la Lombardia è «fra le regioni più vaccinate d’Europa» è approssimativo.

Per questo Salvini si merita un “Nì”.

______________________

[1] Fare riferimento al grafico “Somministrazione prime e seconde dosi”

[2] Selezionare “Evolución de personas con al menos una dosis por comunidades autonómas”

[3] Fare riferimento alla voce “Répartition des vaccinés” e selezionare “par région”

Logo
Logo