Raffaele Fitto

Forza Italia perde colpi in Trentino

"A Trento e a Bolzano si è votato e siamo sotto il 4% come dato di Forza Italia e questo credo sia emblematico".

Pubblicato: 28 mag 2015
Data origine: 11 mag 2015
Macroarea istituzioni

Raffaele Fitto, già presidente della Regione Puglia e ora eurodeputato, dichiara che è necessario rifondare il centrodestra, particolarmente alla luce dei non brillanti risultati di Forza Italia alle elezioni amministrative in Trentino Alto Adige.

I voti a Trento...

Fitto si riferisce ai voti del primo turno, e grazie ai siti dedicati di Trento e Bolzano scopriamo che, a Trento, Forza Italia ha ottenuto il 4,2% nei voti di lista, posizionandosi all'ottavo posto. Primi a Trento il Partito Democratico (29,6%) e Lega Nord (13,1%).

Sebbene nelle elezioni regionali precedenti, risalenti al 2009, Forza Italia non esistesse, il Partito della Libertà di Silvio Berlusconi si era posizionato al terzo posto con l'11,9% dei voti, sempre meno del 29,8% del Partito Democratico.

E quelli a Bolzano...

A Bolzano, invece, Forza Italia ha visto un risultato leggermente peggiore, con il 3,6% dei voti. Anche qui il Pd era in cima alla lista, con il 16,9% dei voti, seguito dal Südtiroler Volkspartei (Svp, il Partito Popolare Sudtirolese) con il 15,8% dei voti.

Rispetto alle precedenti elezioni regionali le carte si sono invertite a Bolzano. Il Popolo della Libertà aveva infatti raggiunto il 21,5% dei voti contro il 19,6% del Svp ed il 17,2% del Partito Democratico.

Il Verdetto

Secondo Fitto, Forza Italia ha raggiunto meno del 4% sia a Trento che Bolzano, quando invece il suo partito ha fatto leggermente più del 4% a Trento, con il 4,2% dei voti. Non ci resta perciò che abbassare il suo voto a "C'eri quasi".

Logo
Logo
Logo
Logo