indietro

Fuori dall’euro e dalla Nato: Tajani ha ragione sugli alleati di Salvini

| 10 luglio 2023
La dichiarazione
«Nel programma di Alternative für Deutschland c’è l’uscita dall’euro e in quello della Le Pen si ipotizza l’uscita dalla Nato»
Fonte: Libero | 10 luglio 2023
ANSA/RICCARDO ANTIMIANI
ANSA/RICCARDO ANTIMIANI
Verdetto sintetico
Il vicepresidente del Consiglio ha sostanzialmente ragione.
In breve
  • Il programma di Alternative für Deutschland chiede che la Germania esca dall’area euro. TWEET
  • Il programma per le elezioni presidenziali del 2022 di Marine Le Pen proponeva che la Francia uscisse dal comando militare integrato della Nato. TWEET
Il 10 luglio, in un’intervista con Libero, il vicepresidente del Consiglio Antonio Tajani (Forza Italia) ha parlato delle prossime elezioni europee, che si terranno a giugno 2024. Tra le altre cose Tajani ha ribadito che il suo partito, che all’interno del Parlamento europeo fa parte del Partito popolare europeo (Ppe), non intenderà allearsi dopo il voto con il partito tedesco Alternative für Deutschland (Afd) e con quello francese Rassemblement national, con cui invece è alleata la Lega di Matteo Salvini. Secondo Tajani l’alleanza tra questi partiti e il Ppe è «un’impossibilità oggettiva», dal momento che «nel programma di Alternative für Deutschland c’è l’uscita dall’euro», mentre in quello del partito francese guidato da Marine Le Pen «si ipotizza l’uscita dalla Nato».

Abbiamo verificato e, al di là di quello che potrà succedere in futuro, Tajani ha sostanzialmente ragione.

Che cosa dice AfD sull’euro

Alternative für Deutschland è un partito tedesco di estrema destra, noto per le sue posizioni xenofobe. Al momento nei sondaggi è dato al 20 per cento dei consensi, dietro all’Unione Cristiano-Democratica di Germania (Cdu), ma davanti al Partito socialdemocratico (Spd), e può contare su 78 seggi su 736 nel Bundestag, il Parlamento tedesco. 

Nel programma di Alternative für Deutschland, disponibile sul suo sito ufficiale, si legge che «la base commerciale dell’area euro era: nessuna responsabilità per i debiti di altri Paesi e nessun debito nazionale superiore al 60 per cento del Prodotto interno lordo». «Quelle regole sono state distrutte», spiega il sito di AfD. «Pertanto la Germania deve terminare l’unione dei trasferimenti e uscire dall’area euro». Dunque Tajani ha ragione quando dice che Alternative für Deutschland chiede che la Germania esca dall’euro (ricordiamo che il debito pubblico italiano ha raggiunto nel 2022 un valore pari al 144 per cento del Pil, il secondo più alto dell’Unione europea dietro alla Grecia).

La posizione di Le Pen sulla Nato

Il Rassemblement national è un partito di estrema destra guidato da Marine Le Pen, figlia di Jean-Marie Le Pen, ex leader e fondatore del partito, che fino al 2018 si è chiamato Front national. Nell’Assemblea nazionale francese può contare su 88 seggi su 577 e al momento i sondaggi danno il partito al secondo posto dei consensi, di poco dietro alla coalizione di sinistra “Nupes”, sigla che sta per “Nuova unione popolare ecologica e sociale”. La leader Le Pen ha partecipato alle scorse elezioni presidenziali di aprile 2022, dove è stata sconfitta al ballottaggio dal presidente uscente Emmanuel Macron, così come avvenuto alle precedenti elezioni presidenziali del 2017.

Nel programma elettorale del 2022 Le Pen aveva proposto che la Francia uscisse dal cosiddetto “comando militare integrato” della Nato, l’alleanza militare di cui fanno parte 31 Paesi. La struttura di comando militare integrata è composta dal comando alleato per le operazioni (Aco) e dal comando alleato per la trasformazione (Act). Il primo è responsabile dell’esecuzione delle operazioni militari, il secondo delle strategie da adottare. Nel 1966 la Francia, sotto la guida del presidente Charles De Gaulle, aveva deciso di uscire dal comando militare della Nato, restando comunque dentro l’organizzazione. Nel 2009 il presidente Nicolas Sarkozy aveva poi deciso di far rientrare il Paese a pieno titolo nell’alleanza militare. L’obiettivo di Le Pen e del suo partito è quello di rendere la Francia più autonoma, dal punto di vista della difesa, dagli Stati Uniti e dagli altri Paesi membri della Nato.

Il verdetto

Secondo Antonio Tajani «nel programma di Alternative für Deutschland c’è l’uscita dall’euro e in quello della Le Pen si ipotizza l’uscita dalla Nato». Il vicepresidente del Consiglio ha sostanzialmente ragione.

Il programma di Alternative für Deutschland chiede che la Germania esca dall’area euro. Il programma per le elezioni presidenziali del 2022 di Marine Le Pen proponeva che la Francia uscisse dal comando militare integrato della Nato.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2024

Siamo indipendenti: non riceviamo denaro da partiti né fondi pubblici dalle autorità italiane. Per questo il contributo di chi ci sostiene è importante. Sostieni il nostro lavoro: riceverai ogni giorno una newsletter con le notizie più importanti sulla politica italiana e avrai accesso a contenuti esclusivi, come le nostre guide sui temi del momento. Il primo mese di prova è gratuito.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

I Soldi dell’Europa

Il lunedì, ogni due settimane
Il lunedì, le cose da sapere sugli oltre 190 miliardi di euro che l’Unione europea darà all’Italia entro il 2026.

Ultimi fact-checking