Laura Boldrini  -  Boldrini allarga la lente

 
"In Grecia sono arrivate circa 800 mila persone [...] di cui in gran parte tutte approdate nell'isola di Lesbo". (Min. 04:00)
  esteri | Pubblicato:15.01.2016 | Origine:18.12.2015 | Fonte dichiarazione

In occasione della Giornata Internazionale del Migrante istituita dalle Nazioni Unite, Laura Boldrini invita il pubblico presente ad "allargare la lente" per iniettare un po' di prospettiva nel dibattito sull'immigrazione e l'emergenza rifugiati in Italia. Boldrini paragona la situazione italiana a quella greca, facendo notare che il Paese ellenico deve confrontarsi con numeri di persone in arrivo ben più alti rispetto a quelli dell'Italia.

Quante persone sono arrivate in Grecia nel 2015?

Secondo gli ultimi numeri dell'Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite - di cui Laura Boldrini era portavoce in Italia - il numero totale di persone che hanno raggiunto le coste greche nel 2015 (da gennaio a dicembre) è di 844.176. In Grecia, giungono principalmente dalla Siria, Afghanistan e Iraq. Segnaliamo inoltre che il 28% delle persone che approdano sulle coste greche sono bambini.

Sull'isola di Lesbo

Delle 844.176 persone arrivate in Grecia, l'Unhcr riporta che 494.978 sono sbarcate sull'isola di Lesbo - meglio conosciuta per la sua storia nella mitologia greca - la cui superficie è di 1.630 km2. Anche a Lesvos il profilo dei migranti e rifugiati in arrivo è simile: la maggior parte arriva da Siria, Afghanistan e Iraq, ma vi sono anche marocchini, pachistani ed iraniani.

Arrivi in Grecia e Lesbo 2015

Il verdetto

Nel 2015, il 58,6% dei migranti e rifugiati arrivati in Grecia è approdato sulle coste dell'isola di Saffo. Laura Boldrini si dimostra quindi preparata su un tema che dovrebbe effettivamente conoscere bene.


comments powered by Disqus