Sono stati eletti i presidenti delle 10 commissioni al Senato

Cinque sono di Fratelli d’Italia, tre della Lega e due di Forza Italia: ecco l’elenco dei nomi
ANSA
ANSA
Giovedì 10 novembre, le dieci commissioni del Senato si sono riunite e hanno eletto i loro rispettivi presidenti. Cinque presidenti di commissione sono di Fratelli d’Italia, tre della Lega e due di Forza Italia. Tra i nuovi presidenti, le donne sono due e gli uomini otto. Il giorno precedente, le 14 commissioni alla Camera avevano eletto i loro presidenti, tutti uomini e membri della coalizione di centrodestra, al governo.

Al Senato, il regolamento interno è stato aggiornato lo scorso luglio, per adeguare alcune norme alla riforma del taglio dei parlamentari: tra le altre, le commissioni sono passate da 14 a dieci, mentre alla Camera, dove il regolamento non è stato ancora modificato, sono rimaste 14. 

Qui di seguito l’elenco dei 10 presidenti di commissione eletti al Senato:

Ambiente e Lavori pubblici: Claudio Fazzone (Forza Italia)

Esteri e Difesa: Stefania Craxi (Forza Italia)

Cultura: Roberto Marti (Lega)

Giustizia: Giulia Bongiorno (Lega)

Finanze: Massimo Garavaglia (Lega) 

Politiche Ue: Giulio Terzi di Sant’Agata (Fratelli d’Italia)

Affari sociali, Lavoro e Sanità: Francesco Zaffini (Fratelli d’Italia)

Affari costituzionali: Alberto Balboni (Fratelli d’Italia)

Bilancio: Nicola Calandrini (Fratelli d’Italia) 

Industria e Agricoltura: Luca De Carlo (Fratelli d’Italia)

Le commissioni hanno un ruolo di primo piano nei lavori del Parlamento e sono chiamate a svolgere parti importanti del processo legislativo, tra cui l’esame delle proposte e dei disegni di legge, la scelta di un testo base e il lavoro di modifica tramite gli emendamenti, come stabilito dall’articolo 72 della Costituzione.

Il ruolo dei presidenti di commissione

I presidenti di commissione svolgono, sia alla Camera che al Senato, un ruolo di rappresentanza e hanno il compito di convocare le commissioni e stabilire l’ordine del giorno, ossia il programma dei lavori, consultando anche i rappresentanti dei gruppi parlamentari e assicurandosi che vengano esaminati per primi i progetti di legge che hanno la priorità nel programma e nel calendario delle due assemblee. Oltre ai presidenti, per ogni commissione parlamentare sono presenti due vicepresidenti e un segretario. 

Sia il regolamento della Camera che quello del Senato prevedono che la composizione delle commissioni sia rinnovata dopo i primi due anni della legislatura, quindi indicativamente nell’autunno 2024, con la possibilità di riconferma dei membri.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2023

Siamo una testata indipendente da partiti e grandi gruppi economici o editoriali. L’informazione politica che abbiamo in mente si basa su dati, fatti, numeri. E sul fact-checking rigoroso delle dichiarazioni dei politici. Se anche tu credi che si possa fare, puoi sostenere il nostro lavoro con soli 4 euro al mese.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

il franco tiratore

Dal lunedì al venerdì alle 18
La newsletter quotidiana curata dal direttore Giovanni Zagni. Uno sguardo critico e affilato per concludere la giornata, un punto sui personaggi e gli eventi della politica italiana.

Ultimi articoli