indietro

No, l’inflazione in Italia non è la più alta d’Europa

| 09 gennaio 2023
La dichiarazione
«L’inflazione in Italia è la più alta a livello europeo»
Fonte: Facebook | 7 gennaio 2023
ANSA
ANSA
Verdetto sintetico
La candidata alla segreteria del Partito democratico esagera.
In breve
  • Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro. TWEET
  • Le stime di dicembre sono ancora provvisorie e parziali. A novembre l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2021: l’undicesima percentuale più alta tra i 27 Paesi dell’Unione europea. TWEET
Il 7 gennaio la candidata alla segreteria del Partito democratico Elly Schlein ha criticato su Facebook il governo Meloni, accusandolo di «lasciare indietro milioni di giovani, di lavoratori e lavoratrici, di pensionate e pensionati, di famiglie». Secondo Schlein, uno dei fattori che pesa di più sull’economia italiana è l’aumento dell’inflazione, «la più alta a livello europeo».

Al di là del giudizio politico sull’operato del governo, abbiamo verificato e la deputata del Partito democratico esagera il primato italiano sull’aumento dei prezzi.

L’inflazione in Europa

I dati più aggiornati sull’inflazione nell’Unione europea sono stati pubblicati il 6 gennaio da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Ue. L’andamento dei prezzi è calcolato attraverso il cosiddetto “indice armonizzato dei prezzi al consumo” (in inglese ​​harmonised index of consumer prices, Hicp), che consente di fare un confronto tra i dati dei 27 Stati membri. 

Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro come moneta, dietro a Lettonia (20,7 per cento), Lituania (20 per cento), Estonia (17,5 per cento) e Slovacchia (15 per cento). Germania, Francia e Spagna – gli altri tre grandi Paesi Ue – hanno registrato rispettivamente un +9,6 per cento, un +6,7 per cento e un +5,6 per cento. La media degli Stati dell’area euro è stata del +9,2 per cento. 

Al momento queste stime sono ancora provvisorie e parziali, visto che mancano i dati degli otto Stati membri dell’Ue che non fanno parte dell’area euro. 

Un quadro più completo sull’andamento dell’inflazione è fornito dai dati relativi a novembre 2022. In quel mese, secondo Eurostat, i prezzi in Italia sono cresciuti del 12,6 per cento rispetto a novembre 2021, l’undicesima percentuale più alta sui 27 Paesi dell’Ue. Al primo posto c’era l’Ungheria (+23,1 per cento), davanti a Lettonia (21,7 per cento) ed Estonia (+21,4 per cento). A novembre, davanti all’Italia c’erano anche Paesi come Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Croazia, i cui dati di dicembre non sono ancora disponibili.
Grafico 1. Andamento dell’inflazione nei Paesi dell’Ue a novembre 2022 (indice Hicp) – Fonte: Eurostat
Grafico 1. Andamento dell’inflazione nei Paesi dell’Ue a novembre 2022 (indice Hicp) – Fonte: Eurostat
L’Italia non ha nemmeno l’inflazione «più alta a livello europeo» se si guardano gli aumenti di mese in mese, invece che quelli di anno su anno. Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta dello 0,2 per cento rispetto a novembre 2022, al secondo posto dietro i Paesi Bassi (+0,7 per cento). Come abbiamo detto sopra, questi dati sono però provvisori e parziali. A novembre l’aumento italiano era stato dello 0,7 per cento rispetto a ottobre: dieci Paesi Ue avevano registrato un aumento mese su mese più alto. 

Il verdetto

Secondo Elly Schlein, la crescita dell’inflazione in Italia è la «più alta a livello europeo». Abbiamo verificato e la candidata alla segreteria del Partito democratico esagera.

Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro. Le stime di dicembre sono ancora provvisorie e parziali. A novembre l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2021: l’undicesima percentuale più alta tra i 27 Paesi dell’Unione europea.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2024

Siamo indipendenti: non riceviamo denaro da partiti né fondi pubblici dalle autorità italiane. Per questo il contributo di chi ci sostiene è importante. Sostieni il nostro lavoro: riceverai ogni giorno una newsletter con le notizie più importanti sulla politica italiana e avrai accesso a contenuti esclusivi, come le nostre guide sui temi del momento. Il primo mese di prova è gratuito.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

I Soldi dell’Europa

Il lunedì, ogni due settimane
Il lunedì, le cose da sapere sugli oltre 190 miliardi di euro che l’Unione europea darà all’Italia entro il 2026.

Ultimi fact-checking

  • «Nel Parlamento europeo oggi l’Italia è venticinquesima su ventisette Paesi per influenza, eppure siamo il terzo Paese più grande e più potente in termini economici»

    20 maggio 2024
    Fonte: Agorà – Rai3
  • «Il superamento del Jobs Act era un punto fondante del programma con cui mi sono presentata alle primarie per la segreteria, oltre un anno fa, in linea con scelte anche personali fatte in passato. Vorrei ricordare che io ero in piazza con la Cgil nel 2015 contro l’abolizione dell’articolo 18»

    7 maggio 2024
    Fonte: la Repubblica