Pubblicato: giovedì 1 gennaio 1970
Photo: Sandra Hiralal / Alexios Mantzarlis
5 cose da sapere (o smentire) sull'immigrazione

Ne sentiamo parlare da mesi, tutti hanno un'opinione a riguardo e molti azzardano quelle che sembrano facili soluzioni. Ma quanto ne sappiamo davvero della questione immigrazione in Italia? E' realmente un problema che ci sta sfuggendo di mano? Abbiamo i mezzi per affrontarlo? Quanti uomini e donne arrivano sulle nostre coste e quanti restano effettivamente qui? Il resto del mondo come si comporta? Scopritelo adesso, con le pillole di fact-checking che vi riproponiamo dedicate all'argomento!

1. Quante persone sono sbarcate sulle nostre coste, e dove vanno?

Sono tante le statistiche che circolano sul numero di immigrati che sbarcano sulle coste italiane, sulla loro provenienza e sul posto che desiderano raggiungere. Abbiamo provato a fare un po' di chiarezza con un blog dedicato (http://bit.ly/1L16cBt)

2. “Facciamo come l’Australia”, reclamavano stampa e politici

La politica australiana sull'immigrazione, diventata famosa per i suoi respingimenti, è stata presa come esempio da molti in Italia e all’estero. Noi vi abbiamo raccontato come funziona “No Way” (leggi l'approfondimento: http://bit.ly/1J5AnHj)

3. Birmingham, Mecca del Regno Unito?

Tra le diverse reazioni agli attacchi al settimanale francese Charlie Hebdo, ricordiamo quello dell’americana Fox News, il cui inviato sosteneva che esistono città nel Regno Unito - come Birmingham - interamente musulmane, chiuse a chi musulmano non lo è. Abbiamo indagato: http://bit.ly/1gseoxj

4. Immigrato che viene, italiano che va

Paola Taverna invita a spostare l'attenzione su chi, in Italia, va via per cercare lavoro piuttosto che focalizzarsi su quelli che arrivano. Secondo la senatrice del M5S i primi superano i secondi, ma noi abbiamo scoperto che i dati Istat dicono tutt'altro: http://bit.ly/1KYU2pV

5. “10 volte i nostri immigrati”, secondo Renzi

Il Presidente del Consiglio giustificava la dura reazione britannica alle quote proposte dall’Ue per la ridistribuzione dei richiedenti asilo, gonfiando clamorosamente il numero di immigrati presenti nel Regno Unito: http://bit.ly/1WcbZHH


Attribuzione delle fotografie

1. Noborder network su Flickr
2. Operation Sovereign Borders / Australian Government su Flickr
3. Dick Jones su Flickr
4. Piervincenzo Canali su Flickr
5. Number 10 su Flickr

Logo
Logo
Logo
Logo