Pubblicato: venerdì 28 febbraio 2020
Pagella Politica è tra i vincitori della Fact-Checking Innovation Initiative

Il 28 febbraio l’International fact-checking network (Ifcn) – organizzazione che raccoglie oltre 70 organizzazioni di fact-checking in tutto il mondo – ha annunciato che Pagella Politica è tra i sette vincitori della prima edizione della Fact-checking innovation initiative, realizzata in collaborazione con Facebook per finanziare progetti innovativi nell’ambito della verifica dei fatti.

I vincitori sono stati selezionati da una commissione composta da 13 membri, che da novembre scorso hanno analizzato oltre 90 idee candidate nelle quattro categorie: news literacy (o “alfabetizzazione alle notizie”); fact-checking supportato da strumenti tecnologici; modelli di business sostenibili; nuovi formati.

Pagella Politica ha vinto con il progetto chiamato The Fact-checking Engagement Project, che entro aprile 2021 prenderà vita per rispondere a una delle maggiori difficoltà che toccano tutti i fact-checker nel mondo: come si può raggiungere il numero maggiore di lettori possibile, aumentando le interazioni e la partecipazione al mondo del fact-checking?

Con la creazione di un sito apposito, l’obiettivo principale di Pagella Politica è da un lato quello di raccogliere le buone pratiche già diffuse oggi tra i nostri colleghi negli altri Paesi e, dall’altro lato, quello di sperimentare nuovi formati per aiutare i fatti a competere con i titoli sensazionalistici, la propaganda politica e i contenuti falsi, sui social e non solo.

Gli altri sei vincitori della Fact-checking innovation initiative sono: Africa Check (Sudafrica), Salud con Lupa (Peru), Ideosync e OW DataLeads (India), Istinomer (Serbia) e Teyit (Turchia).

Questa prima edizione della Fact-checking innovation initiative è stata finanziata con un investimento di 350 mila dollari. I sette vincitori, tra cui Pagella Politica, avranno inoltre l’opportunità di presentare i loro progetti al Global Fact 7, il più grande incontro mondiale tra fact-checker che si terrà a Oslo, in Norvegia, tra il 24 e il 27 giugno 2020.

Logo
Logo
Logo
Logo