Pubblicato: giovedì 14 novembre 2019
Photo: Ansa
Perché il riscaldamento globale c’entra con l’acqua alta a Venezia

Dalla notte tra il 12 e il 13 novembre, Venezia sta vivendo «un picco straordinario di marea da 187 centimetri», mentre si iniziano già a contare i danni. La Basilica di San Marco è stata inondata due volte tra il 12 e il 13 novembre, mentre sull’isola di Pellestrina un uomo è morto folgorato in casa per una scarica elettrica causata dall’allagamento della sua abitazione.

Ma che cosa ha causato questa ondata di acqua alta? E c’entra qualcosa il riscaldamento globale? Abbiamo fatto un po’ di chiarezza.

Continua a leggere sulla Pagella Politica di Agi

Logo
Logo
Logo
Logo