Pubblicato: giovedì 1 gennaio 1970
Photo: Marco Menu su Flickr
1 milione in piazza: il fact-checking

Sabato 25 ottobre si è tenuta a Roma la manifestazione della Cgil contro il Jobs Act promosso dal governo Renzi. Noi come al solito ci teniamo ben al di fuori delle valutazioni di merito (che lasciamo ai lettori), e ci concentriamo invece sui numeri.

Una polemica già sentita
In questo caso il nostro fact-checking si concentra sui numeri della manifestazione stessa. La polemica tra organizzatori e questure sui partecipanti delle manifestazioni in tutta Italia è talmente frequente da essere diventato quasi una gag. Sorprendentemente, invece, sulla manifestazione di sabato è stato quasi uniformemente riportato che in piazza c'erano un milione di manifestanti.
Cambiavano i titoli, dal neutrale
"Cgil, un milione in piazza" dell'ANSA al rampante "un milione di veterocomunisti in piazza" de Il Giornale, ma il numero citato era sempre quello.
D'altronde è un numero che spesso si sente associato a Piazza San Giovanni, quale che sia la parte politica interessata. Poco più di quattro anni fa
Denis Verdini annunciava che un milione di persone avevano partecipato alla manifestazione del Pdl (quella dallo slogan "L'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio", per intenderci).

E' impossibile mettere 1 milione di persone in Piazza San Giovanni
Ci sono vari metodi per misurare le dimensioni di una folla (in questo articolo di Popular Mechanics un ottimo resoconto). Una delle regole più basilari ma anche più frequentemente usate è quella concepita da Herbert Jacobs, professore di giornalismo all'Università di Berkeley negli anni '60, per cui in una folla ogni metro quadro era coperto da circa 2,4 persone. Con i moderni mezzi della tecnologia (nemmeno tanto, basta usare Google Earth Pro) scopriamo che Piazza San Giovanni occupa un'area, in giallo nella mappa qui sotto, di circa 47 mila metri quadri. Attraverso una semplice moltiplicazione si può vedere che San Giovanni si riempirebbe con meno di 150 mila persone. Anche prendendo una densità di 4 persone per metro quadro, definita da "pogo" dai Professori Ray Watson (Matematica e Statistica all'Università di Melbourne) e Paul Yip (Amministrazione Sociale all'Università di Hong Kong), non arriviamo al milione, fermandoci sotto ai 200 mila.

Ma neanche se volessimo però immaginare adunate più vaste, tanto da coprire le vie contigue alla piazza in maniera metodica, occupando completamente Via Merulana, Viale Carlo Felice e la rete di viuzze nel raggio di centinaia di metri, non raggiungeremmo il milione di partecipanti. L’area, che secondo Google Pro sarebbe di 125 mila metri quadrati e non potrebbe comunque contenere più di 500 mila persone a densità "pogo". Insomma, 1 milione di persone a Piazza San Giovanni non ci stanno, a meno di metterli uno sopra l'altro.


Logo
Logo
Logo
Logo