indietro

Berlusconi non è il presidente più vincente nella storia del calcio

| 14 febbraio 2022
La dichiarazione
«Sono ancora oggi il presidente che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale»
Fonte: eurosport.it | 12 febbraio 2022
Pagella Politica
Verdetto sintetico
Il leader di Forza Italia esagera, e non è la prima volta.
In breve
  • Alla presidenza del Milan Berlusconi ha vinto 26 trofei, che salgono a 29 considerando il periodo della sua proprietà. TWEET
  • Nella storia del calcio mondiale, meglio di Berlusconi hanno fatto almeno cinque presidenti. TWEET
Il 12 febbraio, durante una conferenza stampa, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, oggi proprietario della società calcistica Ac Monza, ha rilanciato un suo storico cavallo di battaglia: quello di essere il presidente ad aver vinto di più nella «storia del calcio mondiale».

Numeri alla mano, Berlusconi sbaglia: almeno cinque presidenti hanno vinto più trofei di lui.

Le vittorie di Berlusconi

Partiamo dalle vittorie di Berlusconi, che è stato ufficialmente presidente della squadra di calcio Ac Milan dal 1986 al 2004 e dal 2006 al 2008. In questi anni il Milan ha vinto sette scudetti di Serie A, una Coppa Italia, cinque Supercoppe italiane, cinque Champions League/Coppe dei campioni, cinque Supercoppe europee, due Coppe intercontinentali e una Coppa del mondo per club.

In totale sono 26 trofei, che salgono a 29 se si considerano le due Supercoppe italiane e lo scudetto vinti dal Milan tra il 2008 e il 2017, quando Berlusconi era ancora proprietario del Milan (tra il 2012 e 2017 anche presidente onorario), guidato però dalla vicepresidenza vicaria di Adriano Galliani.

I numeri della presidenza Berlusconi sono un record a livello italiano, ma non a livello europeo e mondiale.

Chi ha fatto meglio di Berlusconi in Europa

Rimanendo ai giorni nostri, c’è almeno un presidente ancora al vertice di una squadra di calcio che ha vinto più del leader di Forza Italia. Stiamo parlando di Jorge Nuno Pinto da Costa, dal 1982 presidente del Porto, società calcistica dell’omonima città portoghese. In quarant’anni di presidenza da Costa il Porto ha vinto 22 volte il campionato portoghese, 13 volte la Coppa di Portogallo, 21 volte la Supercoppa portoghese, due volte la Coppa intercontinentale, due volte la Champions League/Coppa dei campioni, due volte l’Europa League/Coppa Uefa e una volta la Supercoppa europea. Un totale di 63 trofei in quarant’anni, più del doppio di quelli vinti da Berlusconi.

Andando indietro nel passato, anche Santiago Bernabeu, presidente del Real Madrid dal 1943 al 1978, ha fatto meglio del leader di Forza Italia. In quel periodo la squadra di calcio della capitale della Spagna ha vinto 16 campionati, sei Coppe dei campioni, una Coppa intercontinentale, quattro Coppe di Spagna, due Pequeña Copa del Mundo, due Coppe latine. Un totale di 31 trofei, numero più alto di quelli vinti dal Milan durante la presidenza di Berlusconi.

Oggi alla presidenza del Real Madrid c’è Florentino Perez, che ha finora vinto cinque Champions League, cinque Coppe del mondo per club, quattro Supercoppe europee, cinque campionati spagnoli, due Coppe di Spagna e sei Supercoppe spagnole: 27 trofei, un numero più alto dei 26 vinti da Berlusconi presidente, ma più basso dei 29 trofei vinti dal Milan durante la proprietà di Berlusconi.

E nel mondo?

Allargando lo sguardo oltre all’Europa, nella storia del calcio mondiale ci sono stati almeno due presidenti di squadre più vincenti di Berlusconi.

Mohamed Saleh Selim è stato presidente dell’Al-Ahly – squadra del Cairo, in Egitto – da fine 1980 al 2000. In vent’anni Selim ha vinto 32 trofei: 12 campionati egiziani, nove Coppe d’Egitto, due Caf Champions League, quattro Coppe delle coppe d’Africa, una Coppa delle nazioni afro-asiatiche e quattro Arab elite cup.

In Giordania lo sceicco Majed Al-Adwan è stato invece presidente della società calcistica Al-Faisaly, con sede nella capitale Amman, in tre periodi: dal 1970 al 1978, dal 1992 al 2007 e dal 2009 al 2018. In quegli anni la squadra ha vinto 47 trofei: 18 campionati giordani, 13 Coppe di Giordania, 11 Coppe delle coppe, tre Scudi della Federazione calcistica giordana e due Coppe dell’Afc.
Pagella Politica

Il verdetto

Di recente il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, in passato storico presidente del Milan e oggi proprietario del Monza, ha ripetuto di essere il presidente di una società calcistica ad aver vinto di più nella «storia del calcio mondiale». I numeri più aggiornati gli danno torto.

Alla presidenza del Milan Berlusconi ha vinto 26 trofei, che salgono a 29 considerando il periodo della sua proprietà. Meglio di lui hanno fatto da Costa in Portogallo con il Porto, Bernabeu in Spagna con il Real Madrid, Selim in Egitto con l’Al-Ahly e Al-Adwan in Giordania con l’Al-Faisaly.

Al conto possiamo anche aggiungere Florentino Perez, che da attuale presidente del Real Madrid ha vinto 27 trofei, uno in più di quelli di Berlusconi ufficialmente presidente del Milan.

In conclusione, Berlusconi si merita un “Pinocchio andante”.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2024

Siamo indipendenti: non riceviamo denaro da partiti né fondi pubblici dalle autorità italiane. Per questo il contributo di chi ci sostiene è importante. Sostieni il nostro lavoro: riceverai ogni giorno una newsletter con le notizie più importanti sulla politica italiana e avrai accesso a contenuti esclusivi, come le nostre guide sui temi del momento. Il primo mese di prova è gratuito.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

I Soldi dell’Europa

Il lunedì, ogni due settimane
Il lunedì, le cose da sapere sugli oltre 190 miliardi di euro che l’Unione europea darà all’Italia entro il 2026.

Ultimi fact-checking

  • «Il superamento del Jobs Act era un punto fondante del programma con cui mi sono presentata alle primarie per la segreteria, oltre un anno fa, in linea con scelte anche personali fatte in passato. Vorrei ricordare che io ero in piazza con la Cgil nel 2015 contro l’abolizione dell’articolo 18»

    7 maggio 2024
    Fonte: la Repubblica
  • «Nella riforma del codice della strada c’è il cosiddetto “ergastolo della patente” e poi c’è il codice penale [...]. Nei casi gravi di reiterazione tu la patente non la puoi più vedere»

    Fonte: Cinque minuti – Rai 1
  • «Gli studi della Società Stretto di Messina calcolano che dall’apertura del cantiere del ponte sullo Stretto saranno creati 120 mila posti di lavoro»

    24 aprile 2024
    Fonte: Cinque minuti – Rai 1