Giuseppe Conte

Il governo M5s-Pd è il più giovane della storia?

«Questo è il governo più giovane della storia della Repubblica»

Pubblicato: 10 set 2019
Data origine: 09 set 2019
Macroarea istituzioni

Il 9 settembre 2019, nel discorso con cui ha chiesto la fiducia alla Camera, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha detto che il nuovo governo M5s-Pd è il «più giovane della storia della Repubblica».

Ma è davvero così? Abbiamo verificato.

Quanto è giovane il Conte II

Secondo le elaborazioni di Pagella Politica (qui consultabili), al 5 settembre 2019, giorno del giuramento dell’esecutivo, i 22 membri del governo Conte II – 21 ministri più il presidente del Consiglio – avevano un’età media di 47,7 anni.

Il ministro più giovane è quello degli Esteri Luigi di Maio (33 anni, del M5s), seguito dalla ministra della Pubblica amministrazione Fabiana Dadone (35 anni, del M5s) e dal ministro per il Sud Giuseppe Provenzano (37 anni, del Pd).

La ministra più anziana è invece quella degli Interni, Luciana Lamorgese (65 anni, indipendente), mentre il ministro è quello dei Beni e delle attività culturali, Dario Franceschini (60 anni, del Pd).

Conte, con i suoi 55 anni, alza la soglia anagrafica dell’esecutivo. Senza di lui, l’età media del governo M5s-Pd scenderebbe – seppur di poco – a 47,4 anni.

Renzi, Berlusconi... e ancora Conte

Questo dato però non è il più basso della storia repubblicana, bensì il secondo.

Il governo Renzi, insediatosi il 22 febbraio 2014, aveva a quella data un’età media di 47,4 anni. La ministra più giovane era Maria Elena Boschi (33 anni all’epoca), seguita da Maria Anna Madia (33 anni) e Maurizio Martina (35 anni).

In questo caso, a differenza di Conte, Renzi abbassava l’età media del suo governo: senza i suoi 39 anni, l’esecutivo a guida Pd – succeduto a dicembre 2016 da quello a guida Paolo Gentiloni – avrebbe avuto un’età media maggiore (47,9 anni).

Al terzo posto tra i governi più giovani, troviamo il Berlusconi IV, con un’età media di 50 anni al 28 aprile 2008, mentre fuori dal podio c’è il primo governo Conte, con 50,3 anni al 1° giugno 2018.

graph

Grafico 1. Età media dei quattro governi più "giovani” della storia repubblicana, alla data di insediamento – Fonte: Elaborazione di Pagella Politica

Il verdetto

Secondo il presidente del Consiglio Conte, il nuovo governo Pd-M5s è «il più giovane della storia della Repubblica».

Anche se di poco, questo però non è vero. Al 5 settembre 2019 (giorno del giuramento), Conte e i suoi ministri avevano in media 47,7 anni, piazzandosi al secondo posto tra gli esecutivi più giovani nella storia repubblicana.

Il governo Renzi, insediatosi il 22 febbraio 2014, in quella data era più giovane del governo Conte II: con i suoi 47,4 anni di età media si posiziona così al primo posto.

In conclusione, Conte merita un “C’eri quasi”.

Logo
Logo
Logo
Logo