indietro

No, l’immigrazione in Italia non è l’unica «con queste dimensioni»

| 14 settembre 2023
La dichiarazione
«L’Italia è l’unico Paese europeo che sta vivendo un’immigrazione con queste dimensioni»
Fonte: Facebook | 13 settembre 2023
ANSA/ELIO DESIDERIO
ANSA/ELIO DESIDERIO
Verdetto sintetico
Il leader della Lega esagera.
In breve
  • Tra gennaio e luglio la Germania ha ricevuto oltre 187 mila richieste d’asilo, la Spagna quasi 99 mila e la Francia più di 93 mila. L’Italia, i cui dati più aggiornati arrivano fino a giugno, circa 62 mila. TWEET
  • Il nostro Paese ha ricevuto una richiesta d’asilo ogni 947 abitanti. In rapporto alla loro popolazione, 13 Paesi Ue hanno ricevuto più richieste d’asilo dell’Italia. TWEET
Il 13 settembre, ospite dell’Associazione Stampa estera di Roma,  il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini ha commentato la difficile situazione di Lampedusa, dove in due giorni sono sbarcati oltre 7 mila migranti. Secondo i dati del Ministero dell’Interno, dal 1° gennaio al 13 settembre 2023 gli sbarchi in Italia sono stati quasi 124 mila, circa il doppio rispetto a quelli registrati nello stesso periodo dell’anno scorso. 

Salvini ha detto che gli sbarchi delle ultime ore sono un «atto di guerra», aggiungendo (min. 35:58) che l’Italia è l’unico Paese in Europa con «un’immigrazione di queste dimensioni».

Abbiamo verificato che cosa dicono i numeri e il leader della Lega esagera.

I dati sui richiedenti asilo

Secondo le rielaborazioni di Pagella Politica dei dati Eurostat, tra gennaio e luglio 2023 la Germania ha ricevuto oltre 187 mila richieste d’asilo. Al secondo posto c’è la Spagna con quasi 99 mila e al terzo posto la Francia con più di 93 mila. L’Italia, i cui dati più aggiornati arrivano fino a giugno, ne ha ricevute circa 62 mila. Anche considerando gli oltre 23 mila sbarchi registrati a luglio in Italia, in valori assoluti ci sono comunque tre Stati che quest’anno stanno avendo un’immigrazione superiore a quella nel nostro Paese.
La classifica cambia se si rapportano i dati delle richieste d’asilo con il numero degli abitanti di ognuno dei 27 Paesi dell’Unione europea: più basso è il numero, maggiore è la dimensione del fenomeno migratorio. Quest’anno, fino a luglio 2023, la Germania ha ricevuto una richiesta d’asilo ogni 447 abitanti, la Spagna ogni 483, la Francia ogni 729, mentre l’Italia ogni 947. Ci sono poi altri dieci Paesi che hanno avuto più richieste d’asilo in rapporto alla popolazione rispetto all’Italia: Cipro (una richiesta ogni 161 abitanti), Austria (394), Estonia (458), Lussemburgo (548), Slovenia (562), Grecia (619), Belgio (640), Paesi Bassi (783), Bulgaria (841) e Irlanda (938).  

Il verdetto

Secondo Matteo Salvini «l’Italia è l’unico Paese europeo che sta vivendo un’immigrazione con queste dimensioni». Abbiamo verificato che cosa dicono i numeri e il leader della Lega esagera.

Tra gennaio e luglio la Germania ha ricevuto oltre 187 mila richieste d’asilo, la Spagna quasi 99 mila e la Francia più di 93 mila. L’Italia, i cui dati più aggiornati arrivano fino a giugno, circa 62 mila.

Il nostro Paese ha ricevuto una richiesta d’asilo ogni 947 abitanti. In rapporto alla loro popolazione, 13 Paesi Ue hanno ricevuto più richieste d’asilo dell’Italia.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2024

Siamo indipendenti: non riceviamo denaro da partiti né fondi pubblici dalle autorità italiane. Per questo il contributo di chi ci sostiene è importante. Sostieni il nostro lavoro: riceverai ogni giorno una newsletter con le notizie più importanti sulla politica italiana e avrai accesso a contenuti esclusivi, come le nostre guide sui temi del momento. Il primo mese di prova è gratuito.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

I Soldi dell’Europa

Il lunedì, ogni due settimane
Il lunedì, le cose da sapere sugli oltre 190 miliardi di euro che l’Unione europea darà all’Italia entro il 2026.

Ultimi fact-checking

  • «Sapete quanto si stima – sono stime, si prendono con le pinze – che possa valere l’elusione fiscale in Europa ogni anno? Alcuni studi, cito il professore Richard Murphy, parlano di 700-800 miliardi di euro all’anno»

    15 aprile 2024
    Fonte: YouTube
  • «L’esame psico-attitudinale per i magistrati lo fa praticamente tutta l’Europa: la Francia lo ha un po’ ridotto, in Germania è rigorosissimo, in Belgio, in Portogallo, in Olanda si fa»

    26 marzo 2024
    Fonte: YouTube