indietro

No, Roma non è l’unica città dove si paga il biglietto del bus con la carta

| 05 ottobre 2023
La dichiarazione
«Su tutti gli autobus di Roma, unico caso d’Italia, ovunque basta passare con la carta di credito e non serve più fare il biglietto»
Fonte: Sky Tg24 | 4 ottobre 2023
Ansa
Ansa
Verdetto sintetico
Il sindaco di Roma non dice la verità.
In breve
  • A Roma il biglietto dell’autobus si può pagare a bordo con la carta di credito. Ma sistemi simili esistono in altre città italiane, come Milano, Firenze, Bologna e Torino. TWEET
Il 4 ottobre, ospite di SkyTG24, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri (Partito Democratico) ha difeso la gestione del trasporto pubblico dell’amministrazione, in particolare quella degli autobus. Tra le altre cose l’ex ministro dell’Economia e delle Finanze ha detto (min. 3:34) che Roma è «l’unico caso d’Italia» dove si può pagare il biglietto dell’autobus direttamente a bordo del mezzo, usando la carta di credito.

Abbiamo verificato e Gualtieri non dice la verità.

Dove si paga con la carta

Sul trasporto pubblico locale di Roma, gestito da Atac, è attivo il sistema di pagamento Tap & Go, che consente di pagare il biglietto direttamente a bordo di bus, tram, filobus e prima di accedere alla metropolitana, con la carta di credito, di debito o le carte prepagate. Il pagamento può essere effettuato anche con le carte registrate sugli smartphone o sugli smartwatch. Questo sistema di pagamento è attivo in metropolitana dal 2019, quando Roma era amministrata da Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle) ed è stato gradualmente introdotto per tutti gli altri mezzi di trasporto pubblico dal 1° dicembre 2022 in poi, sotto l’amministrazione di Gualtieri.

Roma non è l’unica città d’Italia dove è possibile pagare il biglietto del bus o di altri mezzi di trasporto con la carta. Anche a Milano è in vigore il biglietto contactless, nelle metropolitane, sugli autobus, nei tram e sui filobus, gestiti da Atm. Altri esempi di città italiane dove è attivo un servizio simile sono Firenze, Bologna, Brescia, Torino (su un parte della flotta di autobus), Modena, Mantova, Parma e Bergamo.

Il verdetto

Secondo Roberto Gualtieri Roma è l’«unico caso d’Italia» dove si può pagare il biglietto dell’autobus direttamente a bordo con la carta di credito. Il sindaco della capitale non dice la verità.

È vero che da alcuni mesi il trasporto pubblico locale romano è stato dotato del pagamento contactless, ma sistemi simili esistono in altre città italiane, come Milano, Firenze e Bologna.

SOSTIENI PAGELLA

La politica senza chiacchiere.

Aiutaci a realizzare il nostro progetto per una nuova informazione politica in Italia.
Unisciti a noi
Newsletter

I Soldi dell’Europa

Il lunedì, ogni due settimane
Il lunedì, le cose da sapere sugli oltre 190 miliardi di euro che l’Unione europea darà all’Italia entro il 2026.

Ultimi fact-checking

  • «Noi siamo il Paese che, all’interno dell’Unione europea, nel confronto con gli altri Paesi industriali avanzati, ha accresciuto di più il proprio export negli ultimi quattro anni»

    15 luglio 2024
    Fonte: Facebook
  • «2011, referendum sui beni pubblici comuni: l’acqua e contro il nucleare. Attenzione però: il dato che mi interessa è che la partecipazione in quel referendum è stata maggiore a quella delle elezioni politiche»

    8 luglio 2024
    Fonte: In Onda – La7