Pubblicato: mercoledì 27 marzo 2019
Google lancia il motore di ricerca dei fact-checking

Google ha lanciato un nuovo strumento per aiutare a diffondere l’informazione verificata e corretta, un motore di ricerca degli articoli di verifica che si chiama Fact Check Explorer. È una novità tecnologica che dimostra il crescente interesse delle grandi aziende del web per il fact-checking e la verifica delle informazioni. La segnaliamo ai nostri lettori.

Fact Check Explorer funziona come un classico motore di ricerca. Digitando una parola chiave, scegliendo un argomento, scrivendo il nome di un personaggio pubblico o la dichiarazione rilasciata, è possibile ricercare tutti gli articoli di fact-checking collegati. L’obiettivo, come spiega Google, è quello di consentire agli utenti una navigazione veloce e intuitiva tra le sole notizie verificate.

Gli articoli sono mostrati nella lingua che è stata impostata come predefinita ma, grazie al menù a scorrimento laterale, è possibile visionare l’elenco dei risultati in qualsiasi lingua. Ogni articolo di fact-checking è accompagnato dalla rispettiva immagine e da una serie di etichette cliccabili (Figura 1).

Per essere invece aggiornati sugli ultimi fact-checking, l’homepage di Fact Check Explorer prevede la voce “Verifiche recenti”, che fornisce l’elenco più aggiornato degli articoli di quel tipo presenti online.

Figura 1: Fact Check Explorer - Fonte: Google

Logo
Logo
Logo
Logo