In questo episodio ci occuperemo dei riflessi che la guerra in Ucraina sta avendo sulla politica italiana. Che cosa c’entra la sinistra polacca con le contestazioni a Matteo Salvini (Lega) durante la sua recente visita in Polonia? Ha ragione il presidente del Consiglio Mario Draghi quando afferma che la quota di gas russo è aumentata non solo in generale negli ultimi 15 anni, ma anche dopo l’annessione illegittima della Crimea nel 2014?

proposito di gas russo, vedremo insieme quali alternative sta cercando di mettere in campo l’Italia e soprattutto perché, anche se si riuscisse ad eliminare la dipendenza energetica da Mosca, quasi certamente ci toccherà continuare ad avere a che fare con Paesi che violano sistematicamente i diritti umani.


Scriveteci all’indirizzo podcast@pagellapolitica.it o via Whatsapp al 3332652626.

Buon ascolto!