“Vince alla lotteria e ricopre il giardino del capo con 20 mila tonnellate di letame”. Una notizia inventata
Pubblicato: lunedì 21 maggio 2018

Il 17 maggio il sito Flop Tv ha pubblicato un articolo dal titolo “Vince alla lotteria e ricopre il giardino del capo con 20 mila tonnellate di letame”. Nel testo si legge che un signore chiamato Brian Morris, cinquantenne residente nella cittadina di Clarendon Hills, negli Stati Uniti, avrebbe fatto recapitare 20 mila tonnellate di letame nel giardino della casa del suo ex capo come vendetta dei soprusi patiti, in seguito alla vincita di 125 milioni di dollari in una lotteria.

Ad accompagnare l'articolo, la foto di un uomo identificato come il protagonista della vicenda che ride mentre la polizia lo sta fotografando dopo l’arresto.

Si tratta di una notizia priva di riscontri e quindi da ritenersi frutto di fantasia. La storia, ripresa da Flop Tv, è stata originariamente pubblicata il 14 maggio da World News Daily Report, un sito in cui, come specificato nelle informazioni, si pubblicano articoli di natura satirica con contenuti fittizi.

Il particolare della quantità di letame consegnata nel giardino del capo risulta poi chiaramente assurdo. Ventimila tonnellate di letame, infatti, a una densità media di 500 kg al metro cubo, corrispondono a circa 500 camion di letame - ipotizzando ciascuno trasporti 80 mc - e se tale quantitativo venisse rovesciato su un giardino di 20 metri per 20, si creerebbe una pila di letame alta 100 metri.

L'immagine pubblicata da World News Daily Report e utilizzata anche da Flop Tv per accompagnare l'articolo, infine,risale al 2014 e mostra in realtà un uomo di nome Ronald Searl arrestato nell'Illinois con l’accusa di guida in stato di ebrezza, come spiegato dal sito di fact-checking Snopes.

Logo
Logo
Logo
Logo