La notizia del ritrovamento di sepolture di uomini giganteschi in Italia è in realtà un pesce di aprile
Pubblicato: giovedì 10 maggio 2018

Il 4 aprile il sito Informazione Libera ha pubblicato un articolo dal titolo “Sepolture di uomini giganteschi ritrovati in Italia, risalenti a 1.000 anni a.C. Nelle prossime ore arriveranno esperti e studiosi da tutte le parti del mondo”.

Nel testo si legge che “nella vallata intorno al fiume Vezza, tra Vitorchiano Bomarzo e Soriano” un gruppo di escursionisti avrebbe scoperto “decine di sepolture con all’interno uomini giganteschi, dagli 8 ai 10 metri circa”. Ad accompagnare il pezzo, l'immagine di due persone intorno a uno scheletro umano gigante.

Si tratta di una notizia inventata e pubblicata originariamente come pesce d'aprile. Informazione Libera cita come fonte del proprio pezzo un articolo di Attivo Tv. Entrambi i siti hanno ripreso un articolo pubblicato lo scorso 1° aprile, come scherzo, dal sito La fune. Nel farlo però non hanno inserito l'ultima frase del pezzo originario, in cui si precisava si trattasse di un pesce di aprile.

L'immagine utilizzata per accompagnare l'articolo è poi una creazione grafica elaborata dall'utente Whitmath57 (qui l'originale) per il contest Worth 1000 che, spiega il sito di fact-checking Snopes, invita i partecipanti a creare immagini che giochino con dimensioni e prospettiva.

Logo
Logo
Logo
Logo