Non è vero che da settembre ogni famiglia dovrà ospitare un migrante
Pubblicato: mercoledì 2 maggio 2018

Il 29 aprile il sito Leggonews ha pubblicato un articolo dal titolo “Da SETTEMBRE ogni famiglia ospiterà un Migrante per LEGGE. UFFICIALE.”. Nel testo si legge che la commissione Affari stranieri del Parlamento europeo avrebbe deciso “in tarda notte” che da settembre ogni famiglia dovrà ospiterà un migrante. L’articolo continua dicendo che al progetto avrebbero lavorato il deputato Alvaro Vizali e il politico tedesco Norris Chuck.

Si tratta di una notizia inventata e pubblicata originariamente due anni fa. Non esiste la “Commissione Affari stranieri” al Parlamento europeo (qui il link a tutte le Commissioni), i politici citati che avrebbe lavorato al provvedimento hanno evidenti nomi di fantasia che fanno il verso a personaggi pubblici (l’attore italiano Alvaro Vitali e quello statunitense Chuck Norris).

Leggonews ha ripreso letteramente un articolo pubblicato il 17 maggio 2016 da ilfattoquotidaino (da non confondere con ilfattoquotidiano,it), un sito che, nelle proprie info, in piccolo, si definisce “magazine satirico” e specifica che “alcuni articoli potrebbero non corrispondere alla veridicità dei fatti”, come in questo caso.

Logo
Logo
Logo
Logo