La bufala della babysitter con un bambino incastrato nella vagina
Pubblicato: mercoledì 4 aprile 2018

Lo scorso 30 marzo, il sito wellvirals.com ha pubblicato un articolo in cui si racconta (in un italiano molto scorretto) che in America (a Cincinnati, in Ohio), una donna di 31 anni sarebbe stata ricoverata in un ospedale locale perché aveva un bambino di 14 mesi incastrato nella proprio vagina. La donna, mentre stava lavorando come babysitter per il bambino in questione, avrebbe chiamato lei stessa il 911 per avvertire dell'emergenza.

Si tratta di una notizia inventata, ripresa da un sito che notoriamente pubblica bufale. Wellvirals.com ha infatti ripreso e tradotto malamente – forse tramite qualche servizio online di traduzione automatica – parti di un articolo pubblicato il 1 maggio 2017 da World News Daily Report, un sito in cui, come specificato nelle informazioni, diffonde articoli di natura satirica con contenuti fittizi e personaggi inventati.

Il sito di fact-checking statunitense Snopes ha inoltre verificato che non c'è nulla di vero in quanto raccontato.

Logo
Logo
Logo
Logo