Umberto Ambrosoli

"Se noi solo pensiamo al deficit che produce ogni anno, oltre un miliardo di euro, la sanità pubblica nella Regione Lombardia". (13:41)

Pubblicato: 18 feb 2013
Data origine: 28 nov 2012
Macroarea questioni sociali

La dichiarazione del candidato presidente della Regione Lombardia non trova riscontro nei dati.

Secondo quanto riportato da Quotidiano Sanità in un'analisi sul quinquennio 2007-2011, la Lombardia è una delle poche Regioni italiane a non presentare un disavanzo sanitario. Al contrario i suoi conti mostrano un avanzo, che al IV trimestre 2011 ammontava a 22 milioni di euro; la Regione non è dunque soggetta ad alcun tipo di piano di rientro nè provvedimento speciale rispetto al deficit sanitario.

Forse Ambrosoli confonde il deficit sanitario con l’indebitamento totale degli enti del SSN all’interno della Regione che, secondo la relazione sulla gestione finanziaria regionale del 2011 stilata dalla Corte dei Conti, ammonta a 4.184.165.000 euro (pag. 311), andando quindi ben oltre il miliardo di euro.

In ogni caso, per Ambrosoli, si tratta di una "Panzana pazzesca"!

(Si ringrazia Pietro Mesturini per questa analisi)

Logo
Logo
Logo
Logo