Matteo Renzi

Non è un Paese per vecchi, o forse sì

"Guardo le classifiche di longevità, noi siamo quelli che viviamo di più al mondo, dopo i giapponesi".

Pubblicato: 06 mag 2015
Data origine: 03 mag 2015
Macroarea questioni sociali

Matteo Renzi chiude la Festa nazionale dell'Unità di Bologna con un omaggio all'ottima qualità della vita nel nostro Paese. A detta del Premier infatti, in Italia si vivrebbe di più al mondo, dopo il Giappone.

Banca Mondiale salvaci tu

Per la verifica della dichiarazione interroghiamo il sito della Banca Mondiale dove sono disponibili i dati della classifica dei Paesi per aspettativa di vita.

graphL'ultimo dato aggiornato risale al 2013, e mette il nostro Paese al sesto posto (escludendo Hong Kong) nella classifica mondiale.

Con un'aspettativa di vita di 82,29 anni, l'Italia è ben lontano dal podio, che vede nell'ordine Giappone (83,33 anni), Islanda (83,12 anni) e Svizzera (82,75 anni).

Sempre davanti all'Italia altri Paesi europei, quali Spagna e Liechtenstein, rispettivamente con un'aspettativa di vita alla nascita di 82,43 e 82,38 anni.

Verdetto al Premier

L'Italia non è seconda, anzi è piuttosto lontana dalla posizioni apicali di questa classifica. "C'eri quasi" al Premier

Logo
Logo
Logo
Logo