Paolo Gentiloni

"La dimensione del problema rifugiati siriani in Libano è la dimensione del 25% della popolazione, come se in Italia avessimo 15 milioni di rifugiati". (Min. 17:38)

Pubblicato: 23 feb 2015
Data origine: 14 feb 2015
Macroarea esteri

Il ministro Gentiloni (come altri prima di lui) invita a mettere nella giusta prospettiva l' "emergenza rifugiati" in Italia, paragonando la situazione italiana con quella che si sta verificando il Libano alle prese con i rifugiati siriani.

I rifugiati siriani ed il Libano

Nonostante non sia più al centro delle notizie globali, il conflitto siriano continua a creare migliaia di vittime e milioni di sfollati. Secondo gli ultimi dati dell'Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite (Unhcr), i rifugiati siriani sarebbero infatti 3.741.011. Di questi, 1.162.402 si trovano attualmente in Libano, la cui popolazione è di .467.000. Il numero totale di rifugiati siriani in Libano rappresenta quindi, in proporzione, il 26% della popolazione libanese.

UNHCR rifugiati siriani libano

rifugiati italia luglio 2014

I rifugiati in Italia

Nel 2014 il numero di profughi giunti sulle nostre coste ha raggiunto le centinaia di migliaia - 170.000 per l'esattezza - mentre il numero di rifugiati registrati in Italia a luglio 2014, secondo Unhcr, è di 76.263 (quello dei richiedenti asilo è 22.200). Considerando che la popolazione italiana a gennaio 2015 era di 60.783.000, per raggiungere il livello libanese l'Italia dovrebbe effettivamente ospitare 15 milioni di rifugiati.

Il verdetto

I calcoli del ministro degli Affari Esteri non fanno una piega, e non ci resta che dire: "Vero".

Logo
Logo
Logo
Logo