Nichi Vendola

"L'Italia è un Paese che, nel 2013, secondo le proiezioni del Fondo Monetario Internazionale, avrà una caduta del Pil del 2,6%". (28:26)

Pubblicato: 27 nov 2012
Data origine: 09 nov 2012
Macroarea economia

Beh in questo caso verificare è facile facile, basta andare sul sito dell'FMI e scaricarsi i datiIl World Economic Outlook Database indica che per l'Italia, a ottobre (ultimo dato disponibile), si prevedeva un peggioramento percentuale del  Pil a prezzi costanti (dato che viene preso sempre come riferimento) dello 0.73%, dopo l'Annus Horribilis del 2012 in cui il peggioramento registrato e' stato del 2.29%. Dato oltretutto riportato correttamente da svariati quotidiani, come LaRepubblica o il Corriere della Sera.

Potete vedere l'estratto qui sotto direttamente dal sito:

Tra i vari giudizi da economista provetto sul "mantra dell'austerità", Vendola fornisce un dato totalmente inesatto qundi, procurando (speriamo in buona fede) un outlook pesantemente negativo sull'economia italiana. Già le cose non vanno bene (2012-13 con crescita negativa), perché dare ancora "impressioni" sbagliate?

Logo
Logo
Logo
Logo