Matteo Salvini

"Disoccupazione nel 2011 [..] era all'8,9%, oggi [...] è al 12,9%". (Min. 01:59:31)

Pubblicato: 05 feb 2015
Data origine: 31 gen 2015
Macroarea questioni sociali

Matteo Salvini condanna l'operato degli ultimi tre governi, in particolare riportando i dati che dimostrano una crescente disoccupazione: a detta del leghista, infatti, si sarebbe passati da una percentuale dell'8,9 del 2011 a quella del 12,9 del 2014.

Rinfreschiamoci la memoria

E' di pochi giorni fa l'ultimo rapporto Istat che vede la disoccupazione a dicembre 2014 al 12,9%, proprio come ha ricordato Salvini. L'aspetto positivo è che il dato è in calo di 0,4 punti rispetto al mese precedente ma il tasso rimane ancora molto alto, soprattutto se guardiamo al confronto citato dal leader della Lega.

Il grafico sottostante che riporta serie storica Istat, descrive l'andamento della disoccupazione dal 2011 ad oggi. Il tasso di disoccupazione era effettivamente intorno all'8,9% menzionato da Salvini. Se operiamo il confronto rispetto all'ultimo dato relativo al mese di dicembre vediamo che nel dicembre 2011 la disoccupazione si attestava al 9,4%, mezzo punto percentuale in più di quanto detto da Salvini.

Salvini azzecca il dato odierno mentre, nel confronto sul periodo, sottostima leggermente il dato del 2011: "C'eri quasi".

Logo
Logo
Logo
Logo