Matteo Renzi

“Quest’anno i reati sono calati del 7,7%”.

Pubblicato: 13 gen 2015
Data origine: 29 dic 2014
Macroarea giustizia

Matteo Renzi cita con precisione i dati pubblicati nello studio del Viminale intitolato “Report attività del Ministero dell’Interno aprile 2013 - dicembre 2014”, presentato da Angelino Alfano il 23 dicembre 2014. Alla slide n.15 (che riportiamo in basso), si legge che il numero totale di delitti è diminuito da 2.661.963 a 2.457.236, registrando un calo percentuale appunto del -7,7%.

Un “Vero” facile per Renzi che ricorda con precisione i dati del Viminale.

P.S.: nella conferenza stampa di presentazione del Report (min. 00:50) Alfano attribuisce un calo del 7,7% all’ “indice di delittuosità”, ossia del rapporto tra delitti e abitanti. Il ministro sembra assumere che il numero dei delitti e il rapporto tra delitti e abitanti siano calati nello stesso modo; questo può essere vero solo se si dà per assunto che la popolazione italiana sia la stessa tra 2013 e 2014 (i cui dati non sono ancora disponibili). Ad ogni modo tale specificazione non toglie nulla alla dichiarazione di Renzi, il quale ripete - senza darne alcuna “interpretazione” - i dati del report. Se di incomprensione si tratta, questa è da attribuire ad Alfano.

Logo
Logo
Logo
Logo