Matteo Renzi

"La Spagna ha il 25% di disoccupati. Già per me è un assurdo averne il 12, non farei a cambio con la Spagna neanche se mi pagassero! [...] Secondo me ne abbiamo troppi noi, se vi sembran pochi il 12,6% ditelo!". (Min 17:03)

Pubblicato: 10 set 2014
Data origine: 09 set 2014
Macroarea economia

A Bruno Vespa che gli fa notare che lo spread spagnolo è inferiore a quello italiano, Renzi replica guardando ai dati sulla disoccupazione. Sui numeri il Premier è ineccepibile, anche se il trend per l'Italia non è proprio incoraggiante.

Gli ultimi dati Eurostat segnalano infatti una disoccupazione al 24,5% in Spagna e al 12,6% in Italia. Come mostra il grafico sottostante, nel corso dell'ultimo anno la disoccupazione in Spagna è calata in maniera pressoché costante, anche se molto lentamente. In Italia invece, l'attuale tasso di disoccupazione è superiore a quello registrato nello stesso periodo del 2013, e sembra rimanere ostinatamente intorno al 12,6%.

Logo
Logo
Logo
Logo