Matteo Salvini

"Sono arrivati 120.000 disperati". (Min. 32:15)

Pubblicato: 03 ott 2014
Data origine: 04 set 2014
Macroarea questioni sociali

Lega Nord & immigrazione: un binomio che resiste al passare del tempo. In questo caso è Matteo Salvini a lamentarsi del numero di ingressi illegali in Italia.

Il segretario della Lega sembra proprio aver fatto per bene i compiti a casa. I dati più recenti (ed ufficiali) sul tema sono quelli rilasciati dal Ministero dell'Interno in occasione dell'annuale presentazione sulle proprie attività. Ebbene, dal primo agosto 2013 al 31 luglio 2014 sono sbarcati sulle coste italiane 117 mila migranti.

Se però volessimo concentrarci sul solo 2014 i dati cambierebbero di molto. A dircelo è la Fondazione Leone Moressa: come leggiamo nell'articolo, in meno di sei mesi si sarebbe già superata la quota complessiva di sbarchi del 2013 (43 mila). La cifra - oltre 40 mila - viene ripresa dallo stesso ministro dell'Interno di fronte al comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di immigrazione. Questi i dati ufficiali, ma secondo alcune agenzie stampa, nei primi sei mesi del 2014, si sarebbe già superata la soglia dei 50 mila.

Una precisazione sul periodo di riferimento sarebbe opportuna per evitare di esacerbare un dibattito già aspro, ma la dichiarazione è sostanzialmente corretta: "Vero"!

Logo
Logo