Roberto Fico

"Oggi le dieci multinazionali del mondo - le prime dieci - come fatturato sono le aziende di telecomunicazioni".

Pubblicato: 12 giu 2014
Data origine: 08 mag 2014
Macroarea economia

Sono passati circa 5 mesi da una dichiarazione simile del suo leader Beppe Grillo, il quale si era preso da Pagella Politica un bel “Pinocchio andante”: oggi Roberto Fico ripete più o meno lo stesso dato: avrà ragione? Sarà cambiato qualcosa?

Chiariamo subito che nelle parole del deputato a 5 stelle vi è una notevole differenza rispetto all'affermazione di Grillo: Fico, infatti, parla di fatturato delle prime dieci multinazionali del mondo. La volta scorsa, invece, poichè Grillo non era stato chiaro sul dato di riferimento, ci eravamo focalizzati maggiormente sulla capitalizzazione azionaria, che solitamente è il parametro più utilizzato per questo genere di ranking. Relativamente al reperimento dei dati, siamo facilitati dal fatto che la maggior parte delle società pubblica i bilanci a marzo-aprile, quindi sarà piuttosto semplice trovare una lista adeguata e attendibile dei fatturati.

Il sito Forbes è il riferimento per questo genere di classifiche. Fornisce, infatti, un ranking molto accurato delle società quotate (difficilmente una società multinazionale di grandi dimensioni non raccoglie capitali in borsa), basato su criteri quali il fatturato, i profitti, la capitalizzazione azionaria e il valore degli impieghi. Per calcolare il ranking, Forbes utilizza tutti i fattori menzionati (si veda la metodologia), mentre, per tornare alla nostra dichiarazione, a noi interessano solo i “sales” (cioè il fatturato). Otteniamo allora la schermata in basso, riferita a maggio 2014.

Prima fra tutti per vendite è la catena di supermercati Wall-Mart, seguita da Royal Dutch Shell, Sinopec–China Petroleum, Exxon Mobil, BP e PetroChina, che operano tutte nell’oil & gas. A seguire abbiamo la Volkswagen e la Toyota, che operano notoriamente nell’automotive, la GlennCore (minin e trading di commodities) e la Total (ancora oil & gas).

Il dato interessante è che, anche adottando altri criteri, il risultato cambia di poco. Solo se utilizzassimo la “market cap” come riferimento, nella “top 10” avremmo 3 aziende - Apple, Google e Microsoft - che operano nell’ITC (e quindi in senso lato anche nelle telecomunicazioni), ma non è il criterio specificato da Fico.

Roberto Fico riesce a fare peggio di Beppe Grillo, non imparando dagli errori passati. "Panzana pazzesca".

Logo
Logo
Logo
Logo