Alessandro Di Battista

"A distanza di quattro anni [rispetto al 2008, anno degli incontri a Torre Vecchia con il gruppo del ventesimo municipio] ci siamo entrati [in parlamento] con nove milioni di voti".

Pubblicato: 09 apr 2014
Data origine: 29 mar 2014
Macroarea istituzioni

Alessandro Di Battista condivide con i suoi sostenitori le memorie della sua infanzia politica e nel corso del #NonCiFermateTour ricorda quando si incontrava con gli altri militanti a discutere di progetti di riforma.

Che effettivamente Di Battista si incontrasse in un bar di Torre Vecchia nel 2008 con il gruppo del ventesimo municipio, è un dato che non possiamo verificare. Ciò che invece rientra a pieno titolo sotto la lente del fact-checking è il numero di voti che il Movimento 5 Stelle ha portato a casa nel corso delle ultime elezioni politiche.

A questo scopo, facciamo affidamento ai dati del Ministero dell'Interno relativi alla Camera dei deputati.

Come possiamo vedere sintetizzato nella tabella qui sopra, Di Battista arrotonda correttamente per eccesso. Sommando quelli della circoscrizione Italia (Valle d'Aosta inclusa) a quelli pervenuti dall'estero, i voti ricevuti dal Movimento 5 Stelle sono, per essere precisi, 8.797.902.

In questo file excel i lettori più curiosi possono continuare e scoprire con quanto il M5S si sia distaccato dagli altri partiti e quale sia il primo partito d'Italia; Pagella Politica, invece, si ferma qui e premia Di Battista con un "Vero"!

Logo
Logo
Logo
Logo