Matteo Renzi

"Mezzo milione di posti di lavoro annunciati da poco nel manifatturiero (degli Stati Uniti)".

Pubblicato: 29 gen 2014
Data origine: 21 gen 2014
Macroarea economia

Matteo Renzi cita correttamente un’importante novità relativa al settore manifatturiero Usa, rifacendosi a un recente discorso di Barack Obama. Il Presidente statunitense, infatti, ha annunciato un dato simile il 15 gennaio scorso, durante un suo speech sul comparto manifatturiero proprio all’Università del North Carolina, dove dovrebbe nascere una struttura appositamente dedicata all'Innovazione in questo ambito.

Renzi è preciso anche nel parlare di posti di lavoro “annunciati da poco”. Se si legge bene ciò che dice Obama, gli oltre 550.000 posti di lavoro sono stati creati negli ultimi 4 anni.

La dichiarazione originale “For decades we’d been losing manufacturing jobs. But now our manufacturers have added over the last four years more than 550,000 new jobs [...]” suonerebbe più o meno così: “Per decenni abbiamo perso posti di lavoro nel manifatturiero. Ma ora il nostro manifatturiero è incrementato negli ultimi 4 anni di più di 550.000 nuovi posti [...]”.

L'affermazione originale è vera, per quanto davvero "furbesca" (dati dal Bureau of Labour Statistics, destagionalizzati - una volta selezionato "Manufacturing" dalla tabella, scegliere l'opzione "seasonally adjusted" ): Obama prende come esempio gli ultimi 4 anni non a caso, perchè nel 2009 (anno escluso dal conteggio, sotto la sua amministrazione) sono stati distrutti ben 1,4 milioni di posti di lavoro nel manifatturiero. Se invece si prende come orizzonte temporale di riferimento gli ultimi 4 anni, il dato risulta essere ineccepibile.

N.B.: delta contati sui dati a fine anno (dicembre) di ogni anno

Matteo Renzi si aggiudica un "Vero" da Pagella Politica.

P.S.: un'affermazione simile era già stata fatta da Obama, e verificata dal fact-checking americano nel 2013.

Logo
Logo
Logo
Logo