Mario Mauro

"Noi abbiamo in totale 5.600 militari nel mondo, impegnati in 33 missioni divise in 22 Paesi. Nessuno potrà dirci che siamo dei vigliacchi o che fuggiamo dalle nostre responsabilità".

Pubblicato: 13 set 2013
Data origine: 05 set 2013
Macroarea esteri

L'Italia è da sempre uno dei Paesi più coinvolti in missioni militari in giro per il mondo: dal peace keeping al peace building, passando per il peace enforcement.

Il ministro della Difesa, Mario Mauro, ci fornisce tre numeri chiari e precisi da controllare che descrivono l'attuale situazione e il dislocamento delle forze militari italiane in giro per il mondo.

Sul sito del Ministero della Difesa esiste un'apposita sezione dedicata alle missioni internazionali attualmente in corso. L'ultimo aggiornamento risale al 4 settembre 2013, e riguarda le operazioni italiane dal primo gennaio al 30 settembre di quest'anno. Una comoda mappa ci fornisce subito tutti gli elementi necessari per un'importante verifica dei fatti: 5.939 militari, per 26 missioni in 27 Paesi.

Nel dettaglio della mappa, si nota che il totale di presenze effettive si attesta intorno alle 5.700 unità: sebbene si tratti di un numero molto vicino a quello dichiarato da Mauro, il giudizio finale di Pagella Politica non è generoso. Infatti, i dati forniti sul numero dei Paesi in cui sono presenti i nostri militari e le missioni in cui sono coinvolti sono decisamente sbagliati e il titolare della Difesa dovrebbe sapere fino all'ultimo particolare le informazioni circa i militari italiani impegnati in missioni all'estero.

Nella speranza che l'errore sia stato dell' Huffington Post nel trascrivere l'intervista, non possiamo che dare "Nì" al ministro Mauro.

Logo
Logo
Logo
Logo