Laura Boldrini

"Mi ha sempre colpito che in Calabria i quotidiani nazionali non hanno redazioni. Chi è esposto, invece, sono i cronisti locali, che mettono a repentaglio la loro vita per accendere i riflettori sulla regione. In questo senso è significativo il fatto che su quanto è accaduto al sindaco di Nicotera non ho trovato mezza riga sui giornali nazionali".

Pubblicato: 03 set 2013
Data origine: 13 lug 2013
Macroarea giustizia

Dopo aver constatato che una ricerca approfondita dei quotidiani nazionali risultava complicata per verificare le parole della Boldrini, Pagella Politica ha svolto un'analisi dei quotidiani online, la quale ha confermato che è vero (e grave) quanto riportato dalla presidente della Camera Laura Boldrini. La notte del 25 giugno di quest'anno l'abitazione del sindaco di Nicotera, Francesco Pagano, è stata colpita da quasi 30 colpi di kalashnikov. La notizia viene riportata da diversi giornali regionali, come Il Quotidiano della Calabria, per esempio. Facendo una ricerca più approfondita, però, è effettivamente difficile trovare la notizia riportati dai giornali nazionali.

Facendo una rassegna delle testate nazionali è anche interessante notare che, effettivamente, la Calabria non presenta redazioni locali: come si può notare dalla prima pagina della versione online del Corriere della Sera, per esempio, nessuna città calabrese è presente nella lista delle notizie locali. Lo stesso vale per il Corriere del Mezzogiorno, che sembra abbia dimenticato l'esistenza della punta dello stivale nella lista di città coperte dalla redazione. Il Messaggero si ferma a Roma, e le edizioni de La Repubblica si trovano a Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Roma e Torino. Dimenticato, ancora una volta, il capoluogo calabrese. Mentre La Stampa si concentra sull'asse Piemonte-Liguria, Il Tempo ha le sue edizioni locali a Roma, in Abruzzo e in Molise.

Laura Boldrini fa luce su un fatto forse ignorato ma che non andrebbe dimenticato: "Vero".

Logo
Logo
Logo
Logo