Emma Bonino

"Abbiamo l'obbligo di sostenere il trend delle nostre esportazioni, nel 2012 sono aumentate del 3,5%".

Pubblicato: 17 mag 2013
Data origine: 15 mag 2013
Macroarea economia

Rivestendo la carica di ministro degli Esteri, il leader storico dei Radicali entra a far parte della schiera dei politici "osservati speciali" di Pagella Politica. Tra gli incontri con suoi omologhi e la gestione di varie crisi regionali, la Bonino trova il tempo per fare il punto della situazione sullo sviluppo economico del nostro Paese.

Grazie ai dati del Mise, riusciamo a verificare l'affermazione del ministro e, soprattutto, attivare il nostro "panzanometro". Quanto dice Emma Bonino è sostanzialmente vero. Nei vari comunicati del Ministero per lo Sviluppo Economico, il dato del +3,5% si riferisce ai numeri delle esportazioni per il periodo gennaio-settembre 2012: un aumento in termini assoluti che ha comportato un incremento superiore ai 9,9 miliardi di euro. 

Ciononostante, quando si vanno a vedere i dati dell'export italiano per l'intero 2012, i numeri sono leggermente diversi, ma non abbastanza da dare un voto negativo alla titolare della Farnesina. L'export sarebbe, infatti, aumentato del +3,7% in confronto al 2011, con un incremento di poco superiore ai 13,8 miliardi di euro.

Prima verifica per Emma Bonino, primo "Vero" da Pagella Politica. 

Logo
Logo
Logo
Logo