No, questo non è uno scontrino del CIE di Lampedusa
Pubblicato: martedì 12 novembre 2019

L'8 novembre su Facebook è stata pubblicata l'immagine di uno scontrino. Nell'intestazione si legge che proverrebbe da un CIE – definito sullo scontrino come «Centro Inmigrazione Emigrati» – di Lampedusa. La spesa riportata sullo scontrino è: «Ricarica cell 15, sigarette 4.20, contributo Italia -19.20. Totale $0.00». In fondo allo scontrino c'è poi scritto: «Benvenuti in Italia». La foto è accompagna da un commento: «No...niente...tanto ci sarà sempre il coglione che dirà che è tutto perfetto così».

Come abbiamo ricostruito in un precedente articolo, questa notizia è falsa.

Lo scontrino non è autentico e sembra essere stato prodotto utilizzando uno strumento online per creare scontrini falsi.

Lo scontrino riporta, poi, diversi errori: CIE non sta per «Centro Inmigrazione Emigrati» (tra l'altro, questa dicitura contiene un errore grammaticale dal momento che il termine immigrazione si scrive con due “m”, non con una “n” e una “m”) ma per Centri di Identificazione ed Espulsione. Inoltre, il totale riportato sulla scontrino ha accanto il simbolo del dollaro ($) e non quello dell'euro (€).

Logo
Logo
Logo
Logo