Notizia falsa: “Le siringhe infette da HIV nelle pistole del carburante”
Pubblicato: venerdì 22 febbraio 2019

Il 21 febbraio su Facebook è stata pubblicata un'immagine di un pistola di erogazione di carburante con attaccato un ago di un siringa, con questo testo di avvertimento: “Attenzione, queste è la nuova bastardata che stanno facendo in giro nelle stazioni di servizio. Mettono delle siringhe infette da HIV nella pistola del carburante. (...)”.

Questa notizia è però falsa. Partiamo dall'immagine. La foto non è stata scattata in Italia, ma negli Stati Uniti nel 2017, come si può verificare qui, e si riferisce a un preciso fatto di cronaca accaduto a un uomo di nome Jose Medina. Come racconta FOX 11, Medina, mentre stava facendo benzina in una stazione di servizio a Moreno Valley, in California, ha sentito un pizzicore alla mano e si è accorto dell'ago sulla pistola di erogazione. Nel racconto dell'uomo, l'HIV non viene mai menzionato.

Inoltre, il sito di fact-checking Snopes ha ricostruito che in rete notizie false allarmistiche sulla possibilità di trovare aghi infetti nelle pistole di carburante girano da giugno del 2000. Infine, è utile ricordare che il virus dell’HIV, fuori dal corpo umano, esposto alle normali condizioni ambientali, perde la capacità infettante.

Logo
Logo
Logo
Logo