Foto fuorviante: il soldato con il mitra e l'indigeno trattenuto in Brasile
Pubblicato: domenica 27 gennaio 2019

Il 13 gennaio su Facebook è stata pubblicata una foto in cui si vede un soldato in primo piano imbracciare un’arma, mentre dietro di lui un altro soldato trattiene con la forza un civile. L'immagine è accompagnata da questo testo: “Intanto in Brasile Bolsonaro toglie le terre ai nativi, nel silenzio assordante del Mondo intero...”.

Questa immagine è però fuorviante. Come ha ricostruito il sito Boatos.org, l'immagine infatti è stata scattata più di dieci anni fa, nel 2008, e mostra agenti della polizia militare dello Stato di Amazonas durante le fasi di riappropriazione di alcuni terreni privati occupati da almeno 200 indigeni e situati nella zona chiamata Lagoa Azul, in Brasile.

Come avevamo spiegato in un nostro articolo, sul futuro delle popolazione amazzoniche e delle loro terre c'è comunque una fondata preoccupazione per le politiche del nuovo presidente brasiliano, Jair Bolsonero, in quanto il nuovo esecutivo sostiene le ragioni degli agricoltori e degli allevatori rispetto a quelle degli indigeni.

Logo
Logo
Logo
Logo