No, il Mise non ha comunicato che “i gestori di rete chiedono di non diffondere video se non strettamente necessari”
Pubblicato: giovedì 26 marzo 2020

Il 26 marzo su Facebook è stato pubblicato un post in cui si legge che il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) avrebbe diramato per via dell'emergenza Covid-19 in Italia questo comunicato: «I gestori di rete dati chiedono di non diffondere video se non strettamente necessari; ogni invio e ogni download attraverso i social, compreso WhatsApp, impegnano la rete impedendo il regolare funzionamento. Le reti stanno collassando: protezione civile, ospedali, scuole e aziende non riescono più a scambiare dati».

Questa notizia non trova riscontro in nessuna testata nazionale e locale e in nessun comunicato ufficiale del Mise. Si tratta quindi di una notizia frutto di fantasia.

Logo
Logo
Logo
Logo