Pubblicato: venerdì 2 ottobre 2020
Photo: Ansa
Podcast – Il caso Tridico alla prova del fact-checking: ecco perché la Lega ha la coscienza sporca

In questo episodio ci occupiamo di tre temi caldi dell'ultima settimana: il caso dello stipendio del presidente dell'Inps Pasquale Tridico, la proposta della Commissione europea di riforma del regolamento di Dublino e il rischio (inesistente) che il patrimonio artistico italiano venga censurato per colpa della Convenzione di Faro, ratificata di recente.

Per quanto riguarda il caso Tridico, abbiamo ricostruito la storia del suo stipendio, verificando in particolare chi abbia delle responsabilità nell'aver previsto l'aumento – scattato di recente – a 150 mila euro. In tema di regolamento di Dublino abbiamo invece verificato la sopravvivenza, nella proposta della Commissione, del criterio dello Stato di primo approdo, per determinare quale Paese debba esaminare le domande di asilo, che penalizza l'Italia. Allo stesso tempo, abbiamo visto però come ci siano anche alcune significative novità nella proposta che potrebbero essere promettenti per il nostro Paese.

Infine abbiamo spiegato perché sia del tutto falso affermare, come hanno fatto numerosi politici di destra e varie testate, che una convenzione internazionale da poco ratificata dall’Italia (la convenzione di Faro) crei il rischio che si debbano velare le statue di nudo esposte nel nostro Paese per non offendere i sentimenti religiosi di musulmani e altre minoranze.

Nella rubrica di debunking di questa settimana, poi, torneremo a parlare di coronavirus e di come continuino purtroppo a circolare bufale su questo tema, da quella sull’uso mascherine che provocherebbe il cancro al vaccino antinfluenzale che favorirebbe il contagio.

Buon ascolto!

Logo
Logo
Logo
Logo