Pubblicato: venerdì 27 marzo 2020
Photo: Ansa
Podcast – L’Italia nello scontro tra fake news pro e contro la Cina

Secondo un tweet di Hua Chunying, portavoce e direttrice generale del Dipartimento dell’informazione del Ministero degli Esteri cinese, i sentimenti di gratitudine degli italiani nei confronti dei cinesi sarebbero tali da farci urlare: “Grazie Cina!” dai nostri balconi. Secondo altri utenti di lingua cinese, il nostro rancore nei confronti del governo cinese per la gestione della crisi Covid-19 sarebbe invece sfociato addirittura in una manifestazione di piazza contro Pechino.

La verità dei fatti non è questa, chiaramente, ma le bufale internazionali sul nuovo coronavirus nel nostro Paese non sembrano fermarsi alla sola Cina: dal Messico, all'India, passando per la Francia, la disinformazione sull'Italia colpisce in tutto il mondo. Abbiamo quindi deciso di raccontarvi alcuni esempi nel corso di questa puntata.

Ci siamo poi dedicati a spiegare, una volta e per tutte, il “caso” del servizio andato in onda nel 2015 su TG3 Leonardo riguardo un virus creato in laboratorio proprio dai cinesi. Nonostante molti utenti pensino il contrario, il virus di cinque anni fa non ha niente a che vedere con il Sars-CoV-2 di adesso.

Infine, nella rubrica di debunking, abbiamo mascherato una serie di nuove bufale circolate sull’epidemia in corso, tra cui una che vede protagonista un coccodrillo a Venezia.

Buon ascolto a tutti!

Logo
Logo
Logo
Logo