Pubblicato: venerdì 25 ottobre 2019
Photo: Ansa
No, gli stranieri non sono avvantaggiati dal reddito di cittadinanza

La concessione del reddito di cittadinanza (Rdc) anche ai cittadini stranieri è da sempre stato motivo di polemica politica.

Prima che venisse introdotto, il leader del M5s Luigi Di Maio aveva a più riprese escluso che questa misura sarebbe stata concessa anche a cittadini non italiani. Avevamo allora scritto come sarebbe stato illegittima e incostituzionale una simile esclusione e i fatti ci hanno dato ragione: nel testo di legge che introduce il Rdc è previsto (art. 2) che questo venga concesso tanto ai cittadini italiani quanto ai cittadini stranieri, comunitari o extracomunitari (con carta di soggiorno), purché residenti in Italia da dieci anni, di cui gli ultimi due anni in modo continuativo.

Ma quanti cittadini stranieri ne hanno beneficiato finora? Che percentuale del totale rappresentano? Andiamo a vedere che cosa dicono i dati.

Continua a leggere sulla Pagella Politica di Agi

Logo
Logo
Logo
Logo