Pubblicato: venerdì 12 luglio 2019
Photo: Ansa - Ignazio Marino, ex sindaco di Roma
Come erano gestiti i rifiuti a Roma con Marino sindaco

L’ex sindaco di Roma Ignazio Marino (Pd) ha scritto una lettera al Fatto Quotidiano, pubblicata l’11 luglio, dove tra le altre cose si legge: «Con il 41,2 per cento di raccolta differenziata del 2015, l’Ama proietta Roma tra le capitali europee più virtuose [...]: viene pressoché eguagliata Berlino al 42 per cento e distanziate sia Londra al 34 per cento che Vienna al 35 per cento. Madrid e Parigi si collocano rispettivamente al 17 per cento ed al 13 per cento. Sfortunatamente, però, la raccolta differenziata a Roma rallenta con le successive amministrazioni. Nel 2016 passa dal 41,2 per cento al 42,88 per cento: solo 1,7 per cento di incremento. Nel 2017, dal 42,88 per cento al 44,33 per cento: solo il 3,4 per cento in più».

L’affermazione, al netto di alcune leggere imprecisioni, è corretta.

Continua a leggere sulla Pagella Politica di Agi

Logo
Logo
Logo
Logo