Pubblicato: mercoledì 24 aprile 2019
Photo: Ansa
Podcast: Cristiani perseguitati, quanti sono

Questa puntata del nostro podcast è dedicata alle persecuzioni cristiane nel mondo. Il tema è tornato ad essere di attualità dopo gli attentati che hanno colpito lo Sri Lanka nel periodo pasquale, portando alla morte di più di 300 persone.

Ospite di Pagella Politica è Cristian Nani, direttore di Open Doors Italia, un'associazione legata alla chiesa evangelica che opera a livello internazionale per la tutela dei cristiani nel mondo.

Con lui, oltre che dei numeri contenuti nel rapporto annuale di Open Doors, abbiamo parlato di cosa si intenda per persecuzione, che metodologia venga usata per raccogliere e analizzare i dati, di quali siano i Paesi più pericolosi per i cristiani e delle cause che avrebbero causato un peggioramento della situazione negli ultimi anni.

Il quadro che emerge è complesso e sfaccettato. Da un lato sembra innegabile che i cristiani vengano, specie in determinati Paesi, perseguitati proprio a causa della propria fede. Dall'altro però emerge la difficoltà nel quantificare le persecuzioni o nello stabilire quando un omicidio avvenga solo per ragioni religiose e non, ad esempio, quando la religione sia solo il pretesto.

Al tentativo di Open Doors, o a uno analogo che arriva a risultati simili della fondazione cattolica "Aiuto alla chiesa che soffre" (Acs), si contrappone lo scetticismo di altre chiese cristiane, secondo cui è impossibile stabilire numeri certi circa la persecuzione dei cristiani proprio per la mancanza di strumenti scientifici adeguati.

Siamo anche su Spotify, dove potrete ascoltare tutte le nostre puntate! Altrimenti c’è sempre Spreaker e gli altri programmi per i podcast.

Logo
Logo
Logo
Logo