Pubblicato: venerdì 18 giugno 2021
Photo: Ansa
Podcast – Armi, vaccini e malattie

In questa puntata del podcast di Pagella Politica parliamo di due notizie tra le più discusse della settimana. La prima è la decisione del Ministero della Salute di Roberto Speranza di sospendere i vaccini agli under 60 con il vaccino AstraZeneca, e di utilizzare Pfizer e Moderna come richiamo per chi ha già ricevuto la prima dose. Con il nostro collaboratore Lorenzo Ruffino, vediamo quali Paesi hanno già optato per questa procedura (la cosiddetta “vaccinazione eterologa”) e quali evidenze scientifiche abbiamo a disposizione sulla sua efficacia e sicurezza. Con Massimo Sandal di Facta, cerchiamo poi di fare un po’ di chiarezza sulla questione “giovani e vaccini”: ha davvero senso vaccinare contro la Covid-19 chi ha meno di 18 anni? O è troppo rischioso, a fronte dei benefici attesi?

La seconda notizia di cui ci occupiamo è la tragedia di Ardea del 13 giugno, dove un uomo armato di pistola ha ucciso due bambini e un anziano. Con Laura Loguercio, partendo da uno scontro a distanza tra Enrico Letta (Pd) e Matteo Salvini (Lega), mettiamo ordine tra le regole per ottenere un’arma in Italia, spiegando che somiglianze ci sono con gli altri grandi Paesi europei e se ci sono delle falle nelle norme.

Nella sezione dedicata al debunking, Camilla Vagnozzi di Facta spiega come si diffonde la disinformazione sul social TikTok, e con quali contenuti. Nella parte conclusiva, su medicina e comunicazione scientifica, Massimo Sandal racconta perché ci sono parecchi dubbi – e forse qualche speranza – su un nuovo farmaco approvato negli Stati Uniti per curare la malattia di Alzheimer.

Buon ascolto!

Logo
Logo